A CHE PUNTO SEI TU?

A CHE PUNTO SEI TU?

Siamo già al secondo mese del 2021. Ce li ricordiamo ancora i propositi di inizio anno? Ne abbiamo fatti?

Oggi ripercorro alcune tappe di questo nuovo inizio. Nel farlo vorrei potessimo fare un viaggio insieme, che sia utile. Prova a sentire se fra queste righe c’è qualcosa che ti può servire. Ciò che non ti serve scartalo. Ciò che invece stimola la tua attenzione, ecco, se vuoi puoi portarlo con te. A volte ci teniamo nelle mani delle frasi. Le troviamo qui e là, ci vengono donate dal caso e ci fanno bene.

 

RELAZIONI

Personalmente ho iniziato questo anno con il desiderio di valorizzare, approfondire alcune relazioni. Come un evidenziatore la crisi ci ha “segnalato” chi/cosa era ed è un buon nutrimento. In questo senso ho scelto di fare chiacchierate a due, sul mio profilo Facebook, per esplorare, fare ricerca attorno al talento, all’orientamento.

 

Con Camilla Ripani, scrittrice e Caporedattrice di Anima TV abbiamo parlato del suo libro AAA Cercasi guru disperatamente. Già a fine 2020 sentivo l’esigenza di dare spazio ad un fenomeno parecchio delicato. Spesso rincorriamo guru e maestri, ma non impariamo mai veramente ad ascoltarci e prendere la responsabilità di noi. Fare un percorso di crescita interiore significa sapere a chi rivolgersi, per crescere. Sapere anche che siamo noi in prima persona a fare il cammino. Nessuno ci spianerà la strada. Piuttosto possiamo cercare un buon compagno di viaggio.

 

Con Manuela Martella, danzatrice, performer e studiosa di Axis Syllabus abbiamo esplorato la relazione corpo-orientamento.

Se ci perdiamo tra gli affanni e le ansie la nostra casa è proprio l’architettura fisica, dove il respiro, disorientato, può appoggiarsi e  ritrovarsi.

 

Su Anima TV ho avuto modo di parlare di talent e del mio libro La misura del talento. In sintesi posso dirti che, a mio modesto avviso abbiamo urgente bisogno, tutti, di un profondo riallineamento: spiritualità, intenzione, materia. Nel libro esploro lo spazio dell’Infinito, lo spazio finito della famiglia, la relazione pratica con il proprio talento. Se lo leggi puoi farmi sapere se ti è servito.

 

Mi ha fatto sorridere la reazione delle persone a un post di Facebook intitolato non fatelo mai(tutte le proiezioni da non dire al talento degli altri).

 

OMBRE

In questi due mesi si è intensificata la sensazione che le nostre ombre vanno accarezzate, accolte, incredibilmente amate, oltre ogni mito di “pensiero positivo”. Amo le mie ombre. E tu? Ciò che conta, per me è riuscire a cedere una parte della mia vita all’ombra stessa. Anche “lei” vuole un posto. Proprio come l’amore, la gioia, la giustizia. Per questo uso da sempre l’arte per ascoltarmi. Mi fa bene, specialmente quando sento che la mia anima si diverte. L’arte, la creatività sono per me un valore. Dal desiderio di dare un posto al caos è nata una serie, un gioco: Cartoline dalla pandemia; www.giuliascandolara.it

 

Tu cosa fai, per dare un posto alle tue ombre?

 

Sempre un po’ dall’ombra della vita, spuntano luminose le intuizioni. E di questo abbiamo parlato ieri sera, con Camilla Ripani. Ci siamo chieste cosa fosse l’intuizione, nel talento e nella spiritualità. Ma ci siamo anche domandate come alimentare le intuizioni e come evitare di farcele rovinare dalla mente.

 

ADESSO

Adesso ho in programma una diretta con Sonia Catena (venerdì 19), per me una presenza speciale e super energizzante. Lei è una Curatrice e ci siamo incontrate a più riprese quando, oltre al Counseling esponevo in modo professionale e facevo gioielli. Questo incontro vuole dare spazio al tema della creatività come valore. Ma ogni incontro per me è anche l’occasione di esplorare un po’ la vita del talento di ogni ospite.

 

Ciascuno di noi è un viaggio unico e irripetibile. Ed io mi alleno ogni giorno ad ascoltare, annusare i talenti, le crisi, le paure delle persone. Perchè orientare al tuo esserci, in questa vita richiede profonda connessione e delicatezza da parte mia.

Se vuoi fare un percorso (focus talenti, relazioni, crisi momentanee) non esitare a scrivermi per ricevere tutte le informazioni.

 

“La misura del Talento” è disponibile qui.